Mailing List

iscriviti cancellati

Febbraio 2020
D L M M G V S
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29

Contatti

Chi è online

 40 visitatori online

28 e 29 Agosto 2010 - Dinamo nel Salento - Noha di Galatina (LE) - Parte 2

Indice
28 e 29 Agosto 2010 - Dinamo nel Salento - Noha di Galatina (LE)
28 e 29 Agosto 2010 - Dinamo nel Salento - Noha di Galatina (LE) - Parte 2
Tutte le pagine


Domenica 29 Agosto
Anche oggi alle 8:30 siamo già a Noha per accogliere i nuovi arrivati. Alcuni V7ttisti venuti solo il sabato sono stati sostituiti da altri che sono venuti solo per l'incontro domenicale. Devo ammettere che tutti si sono dimostrati persone simpatiche e competenti in ambito V7. I complimenti sulle nostre moto sono caduti a pioggia e la passione trasudava dalla pelle.
Alle 10:30 si parte per un altro giro con destinazione Galatina per un'altra visita guidata. Anche in questo caso i racconti sulle tradizioni Salentine sono veramente affascinanti.

 

 

Dopo la visita guidata la destinazione è proprio il nostro convento per la benedizione dei caschi e il pranzo. Le mogli, figlie e fidanzate dei componenti del MIG hanno dato del loro meglio cucinando un sacco di prelibatezze servite a buffet. Veramente tantissima roba e tutta buonissima. Dalla pasta al forno, alla parmigiana salentina a base di pesce.
Dopo una sana mangiata e bevuta è ora delle premiazioni. Vengono premiati i Club e i singoli. Olga e io veniamo premiati per i partecipanti donna e uomo arrivati da più lontano. Anche noi dei Cilindri Italiani abbiamo fatto una piccola premiazione. Un premio è andato di diritto ad Antonio e uno ovviamente a Lorenzo in quanto presidente del club che ci ha ospitato.
A raduno finito si ha avuto po' quella sensazione di quando finiscono le vacanze. La malinconia di una parentesi bellissima che si chiude. Veramente una bella esperienza.

 

 

La sera a cena Lorenzo ci porta a mangiare del pesce a Gallipoli seguita da una passeggiata per la parte storica della città. Non poteva esserci conclusione migliore vista la bellezza di Gallipoli.
Salutiamo Lorenzo con la consapevolezza di aver conosciuto veramente una bellissima persona e andiamo a dormire visto il viaggio impegnativo che ci aspetta il giorno dopo.

 


Lunedì 30 Agosto
Alle 5:00 siamo già in marcia e decidiamo di fare una piccola deviazione per visitare la volo Alberobello la città dei Trulli. Alle 7:30 siamo gli unici turisti a girare per le vie deserte del paese. Forse è anche meglio così visto che questa visita acquista in questo modo un fascino tutto particolare. Alberobello è un paese veramente spettacolare. Sembra uscito da una fiaba e meritava questa visita. Ma il viaggio è lungo e dopo un'oretta decidiamo di partire.

 

 

E' stato un viaggio veramente molto più impegnativo dell'andata. Abbiamo trovato due incidenti, il traffico del rientro di molti viaggiatori e dulcis in fundo pioggia a secchiate prima ad Ancona e poi a Rimini. Questa volta il viaggio è durato 16 ore, ma anche in queste condizioni Amore Nero non ha accusato minimamente il colpo a differenza del monsterino di Olga che a 500 metri da casa perde la catena! Questo ad una Guzzi non potrà mai succedere!:-))
Io e Olga ci salutiamo e finiamo così questa titanica impresa che ci lascerà solo bei ricordi.

 


Conclusioni
E' valsa la pena percorrere oltre 2500 km in 4 giorni. Abbiamo conosciuto tante bellissime persone e abbiamo partecipato ad un raduno che oltre a ritenere bellissimo lo trovo anche azzeccato e intelligente. Non è stato un raduno dove si bivacca senza fare nulla. La protagonista è la moto e l'abbiamo usata praticamente sempre. Noha è servita sostanzialmente come ritrovo e come luogo per la serata del sabato. E' stato valorizzato il territorio con le visite guidate e con le mangiate a base di prodotti tipici. Per la colazione da provare caffè in ghiaccio e il pasticciotto!! Anche la serata del sabato è stata azzeccata. Non i soliti concerti rock, ma musica popolare divertente e coinvolgente.
Ringrazio di cuore Olga per aver condiviso con me questo viaggio e oltre a ringraziare i MIG per l'ospitalità concessa a noi dei Cilindri Italiani, ci tengo a fare loro i complimenti per aver realizzato uno dei raduni più belli e soddisfacenti ai quali abbia mai partecipato. Grazie Lorenzo e grazie MIG!

 

Tutte le altre foto potete vederle a questo link

 

Luca Costanzo



 
free poker

Prossimi Incontri

Nessun evento
english

ATTENTION!! The translation is done from a tool, it could not be corrected.

FB

Ultime dal Forum Generale

Ultime dal Forum Tecnica

Ultime dal Forum Incontri

Copyright © 2011 motoguzzi-v7club.it. All rights reserved.