Oggi è 01/03/2021, 8:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 24/11/2016, 18:26 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Urca! La venco è praticamente dietro casa! :)

A questo punto mi tenta la cosa.
La mia moto non sarà mai originale perché già i dischi anteriori sono una evidente modifica... Però a questo punto potrei vedere se era nera di origine e almeno di carrozzeria farla originale. Grattando ho trovato del rosso bordeaux. .o dell'antirugine.

Una volta c'era una signora gentile in Guzzi che recuperava tutte le informazioni in base al telaio. C'è ancora qualcuno del genere adesso?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 24/11/2016, 18:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2009, 13:36
Messaggi: 395
serpico ha scritto:
Urca! La venco è praticamente dietro casa! :)

A questo punto mi tenta la cosa.
La mia moto non sarà mai originale perché già i dischi anteriori sono una evidente modifica... Però a questo punto potrei vedere se era nera di origine e almeno di carrozzeria farla originale. Grattando ho trovato del rosso bordeaux. .o dell'antirugine.

Una volta c'era una signora gentile in Guzzi che recuperava tutte le informazioni in base al telaio. C'è ancora qualcuno del genere adesso?


Dove hai trovato un colore diverso?
Fai delle ulteriori ricerche magari grattando un po' di vernice nei posti nascosti come all'interno dei cassettini oppure dietro i copri accumulatore;

Purtroppo la Gent.ma Sig.ra Gabriella Stropeni è andata in pensione , era la memoria storica nonche' gentilissima;

adesso puoi provare attraverso il sito ufficiale Piaggio Moto Guzzi ,
quando sara' nuovamente attivo;
http://www.motoguzzi.com/it_IT/tradizione/Archivio/
riempendo un modulo di richiesta e facendo un bonifico , puoi ottenere le informazioni richieste (ad esempio il certificato d'origine costa circa 100 neuri)


Ultima modifica di randall il 25/11/2016, 18:49, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 25/11/2016, 18:17 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2016, 9:09
Messaggi: 168
serpico ha scritto:
Ho i iniziato a smontare lo smontabile e controllare.

Purtroppo ho trovato un buco al serbatoio. .una piccola perdita ma sempre perdita. La vernice si è sollevata e raggrinzita
Immagine

Il serbatoio dovrò riverniciarlo quindi spero non sia grave..ossia che dentro non sia ormai del tutto marcio.

Ho trovato un pasticcio anche sul parafango anteriore. .ossia hanno levato il doppio parafango interno.. a dire il vero non c'è neanche al posteriore ma credo che dietro non ci fosse (a memoria).

Ho trovato anche un lavoro fatto molto male con la ruota anteriore e le pinze con i parapolvere totalmente secchi.

A questo punto vedendo che tutte le gomme che ho trovato erano secche e crepate ho deciso di tirare giù il motore e fare il lavoro una volta per tutte.

La moto al momento si presenta così

Immagine

Mi manca solo da levare la dinamo e il suo coperchio e tirare fuori il motore.

Ho visto il manuale di officina e li la fanno semplice.. ma ho visto che il motore pesa un botto.
Qualcuno di voi l ha fatto in casa? Come vi siete regolati? È fattibile da solo?

Un'altra domanda.
Staccando la vaschetta del recupreo vapori olioho trovato che uno dei due tubi del motore si muove. È quello più piccolo. È normale o devo preoccuparmi?
Immagine


Ciao fratello guzzista..

Mi intrufolo per dare il mio contributo ; per lo smontaggio del motore poiché anche io ero solo , ho pensato di spingere molto sullo smontaggio a fondo di tutto cio che poteva appesantire , quindi in primis via il cambio ,stacchi i carburatori ,quindi le testate i cilindri e i pistoni. a questo punto il blocco sara' diventato piu' maneggiabile e con alcuni spessori sotto la coppa che lo sostengono togli i perni passanti e lo estrai a lato .
Invece il problema del parafango anteriore l'ho avuto anche io (credo sia una zona critica) , nella mia zona ho trovato un fabbro che l'ha saldato e poi io l'ho ricromato .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 25/11/2016, 18:45 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Grazie mittico :)
Ho visto in rete che effettivamente si può separare il cambio dal gruppo motore vero e proprio. Volendo potrei a quel punto tenere il motore su e estrarre separatamente cambio e motore successivamente.
I gruppi termici non vorrei aprirli sembrano in ordine. Eventualmente abbiano problemi potrò intervenire anche con tutto montato (vantaggio del V Guzzi :) ).

Per il parafango ho trovato una persona che forse me lo salda. Proverò.

Tu hai risolto con la fessurazione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 26/11/2016, 8:02 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2016, 9:09
Messaggi: 168
si alla fine con la fessurazione ho risolto ...con la corrente bassa il fabbro mi ha aggiunto del materiale e poi col flessibile mi ha lisciato tutto , con la cromatura non si vede nulla...si puo' fare dai :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 12/12/2016, 18:08 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2016, 9:09
Messaggi: 168
Allora Serpico rispetto a quello che mi avevi detto sull tuo ammo di sterzo...
Da quello che so la motocicletta non era stata progettata per ospitarlo ...pero' quando la guzzi, con la versione Ambassador/eldorado ha vinto il concorso per la fornitura di moto alla polizia americana i giovani poliziotti hanne messo
alla frusta le capacita' della ciclistica e nel misto stretto sono riusciti a innescare delle oscillazioni sull avantreno che potevano essere pericolose , allora mamma guzzi si e' inventata l'ammo che di solito e' reso solidale al telaio con una fascetta....(il tuo pero mi sembra ancorato ad una piastrina saldata).
Ma se sei un tipo tranquillo la moto va benissimo anche cosi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 12/12/2016, 18:21 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Grazie Mittico e Randal (dell'altra discussione).
Effettivamente da me hanno "saldato" (chiamarla saldatura è un complimento) una staffa al telaio e messo un ammortizzatore di sterzo che non so neanche che origine abbia. Non assomiglia all'ammortizzatore di sterzo della California di mio fratello. In più hanno fatto un lavoro orrendo perché hanno messo un perno più piccolo dell'attacco dell'ammortizzatore e per spessore un pezzo di tubo..con il risultato che l'ammortizzatore ha gioco fra perno e tubo e fra tubo e attacco ed è praticamente inutile perché lo sterzo si muove di un bel po' senza frenatura di sterzo salvo poi diventare duro come uno sterzo da camion degli anni 70.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 12/12/2016, 18:28 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2016, 9:09
Messaggi: 168
hehehehehe credo che sia necessario il buon flessibile ...un faglietto e una smerigliata con la tela liscia..... 8-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 12/12/2016, 18:30 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Oppure modifico la staffa esistente con un perno a misura... quelle robe riesco a farle :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 13/12/2016, 9:21 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2016, 9:09
Messaggi: 168
Si in effetti e' un intervento meno invasivo ...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Copyright © 2011 motoguzzi-v7club.it. All rights reserved.