Oggi è 01/03/2021, 8:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 11:47 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Calve a tutti. .eccomi approdato nella sezione tecnica..adesso vi chiederò di tutto e vi tartasserò per un po' con il restauro della mia bella :mrgreen:

La moto mi è arrivata a casa ieri sera. L'ho comprata a distanza e ieri lho vista oer la prima volta di presenza.

Intanto eccola
Immagine

La.moto è da libretto un fine 73 e successivamente dal proprietario è stato fatto montare in Guzzi l'impianto frenante a disco cambiando steli con quelli della serie successiva VP1 (almeno così mi ha detto)
Gli steli mi sembrano giusti..ho dubbi sulla pompa e serbatoio del liquidi freno al manubrio.

La moto non presenta perdite dalla zona cambio ed ha un leggero trasudamento dalla giuntura della scatola del cardano al forcellone.

La moto è stata presa per mano da un meccanico circa 3-5 anni fa. Le gomme dello snodo drl forcellone sono state cambiate e qualche gomma in giro si vede che è nuova.

Per adesso non ho neanche provato a mettere benzina nel serbatoio e ovvio che prima di accenderla virrei fare tutti i controlli necessari e prendere le precauzioni giuste. La moto è stata fermata funzionante subito dopo l'intervento del meccanico.

Voi cosa consigliate? Tiro giù il motore e cambio i paraoli del cambio e delka frizione? O prendo tempo?
Vi metto due foto delle forcelle e pompa freno..mi dite cosa ne pensate? Grazie ;)

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 12:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2009, 13:36
Messaggi: 395
...Ancora complimenti per l'ottima scelta..

ti ho gia risposto nel forum generale;

per prima cosa io farei una bella lavata con accurata pulizia , cosi' ti puoi rendere conto di eventuali lacune,
poi cambierei tutti i fluidi e farei tutte le verifiche e regolazioni del caso incluso svuotamento e pulizia del serbatoio benzina,

quindi farei una prova della moto;

in bocca al lupo e buon lavoro,

tienici aggiornati

Randall


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 13:03 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Grazie randal. Sarà fatto.
Per la pulizia delle parti esterne fel motore in alluminio cosa consigli? Creolina? O il gallo del pulito?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: 02/12/2013, 23:11
Messaggi: 15
Per il lavaggio del motore, visto che non è molto incrostato, ti puoi procurare, da qualche lavaggio auto,il liquido che usano per i cerchi in alluminio, lo struzzi con uno spruzzino, lo lasci agire per qualche minuto 4/5, poi risciacqui con acqua.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 13:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2009, 13:36
Messaggi: 395
[quote="serpico"]Grazie randal. Sarà fatto.
Per la pulizia delle parti esterne fel motore in alluminio cosa consigli? Creolina? O il gallo del pulito?[/quote


per esperienza personale eviterei la creolina in quanto dannosa per la salute e l'ambiente,

per quanto riguarda il gallo del pulito , lo puoi usare da ottimi risultati ma con criterio ossia dopo l'applicazione lasciare agire per pochi secondi e poi abbondantemente risciacquare per evitare la possibilita' di intaccare il materiale tenero soprattutto l'alluminio,

io userei prodotti piu' leggeri e soprattutto molto olio di gomito ed eviterei l'uso delle lance ad alta pressione, la pressione del tubo per annaffiare i fiori e' piu' che sufficiente facendo attenzione ad evitare di bagnare le parti sensibili come scatola fusibili, spinterogeno ,ecc.

randall


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 14:55 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Mmmhh.. ok.. per la pulizia del motore dovrò aspettare di riuscire a metterla in moto. La moto è in garage sotterraneo e tirarla su a spinta la vedo dura.
La carrozzeria la pulirò pezzo pezzo man mano che smonto.

Cosa mi dite della pompa freno? È una pompa di qualche modello guzzi? È la prima volta che la vedo. Non mi interessa tanto per l'originalità ma perché immagino che sarà da manutenzionare il pistoncino con le sue tenute (il freno è spugnosissimo) e sapere il modello mi aiuterebbe con il recupero del materiale necessario.

Le forcelle invece? Sono qelle del California 850 gt? Come codici ricambi posso attenermi al catalogo di quel modello?

A proposito di ricambi.. so che non è possibile fae pubblicità. . Qualcuno mi può suggerire in privato dove poterli recuperare? I "soliti di Mandello" ne conosco uno solo (quello per strada sul lungo lago ;) ) ma nel sito ci capisco poco..altri?
Dovrei prendere intanto kit manutenzione carburatori, vorrei prendere gli adesivi mancanti alle cassettine, gommette e silent block vari, cavi e guaine, guardare per delle borse più capienti.. e tanto altro :/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 15:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2009, 13:36
Messaggi: 395
per la pompa del freno anche a me pare non originale , questa non l'ho mai vista

per i ricambi ti ho mandato un MP

randall


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 02/11/2016, 15:22 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
Grazie Randall
Non riesco a risponderti ma ti ringrazio qua.

A sto punto dato che è bruttina forte e non originale quasi quasi cambio pompa direttamente :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 04/11/2016, 14:59 
Non connesso

Iscritto il: 21/10/2016, 22:20
Messaggi: 221
ciao a tutti.
Ho scaricato il catalogo ricambi e sto facendo la lista della spesa da presentare a Babbo Natale a fine anno.
Ora, ho fatto un paio di foto più in dettaglio per condividere con voi tanti dei miei dubbi :) contenti vero? :lol:

PRIMO DUBBIO.. guardando le foto qui sotto
Immagine
lato destro

Immagine
lato sinistro.

Il tubo di scarico del cilindro destro tocca sul paramotore mentre il sinistro no... pensavo fosse dovuto alla posizione dei cilindri ma il cilindro di destra è quello più in avanti rispetto al sinistro.. quindi i conti non tornano :?:
è normale che siano così?

SECONDO DUBBIO
hanno modificato il gruppo fanale posteriore e messo la targsa sul parafango :(
Immagine
il sostegno portafaro e targa sembra ancora originale o almeno uguale all'originale. Il fanalino invece è del T3 mentre di suo avrebbe il CEV 9313..giusto?
Ho trovato un CEV 9313 ma con la parte metallica cromata e non nera e in ottime condizioni... di serie veniva montato solo nero o ci sono stati modelli con il fanalino cromato?

TERZO DUBBIO
le frecce (indicatori di direzione) dietro ho queste
Immagine
sono in zama o comunque metallo ma non ho capito se sono le sue o no. So che le originali sono difficili da trovare e che costano un botto ma con tutte le foto di moto pasticciate in giro per il web non ho capito se sono queste le originali o no.
Se queste fossero originali potrei anche mettermi a cercare le due anteriori che mi mancano e fare il sacrificio..ma se no metto delle copie lucas e via.

QUARTO DUBBIO
il contagiri ha la guarnizione che si è cotta ed è andata fuori..
Immagine
Si può sistemare? dove posso andare o dove posso spedirlo? (io sono a Treviso)

QUINTO DUBBIO
sul motore vedete qualche irregolarità? qualcosa che non è suo?
Immagine
Immagine

per adesso mi fermo qua con le domande... :D
grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: restauro 850 GT del 1973 Serpico
MessaggioInviato: 04/11/2016, 15:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2009, 13:36
Messaggi: 395
serpico ha scritto:
ciao a tutti.
Ho scaricato il catalogo ricambi e sto facendo la lista della spesa da presentare a Babbo Natale a fine anno.
Ora, ho fatto un paio di foto più in dettaglio per condividere con voi tanti dei miei dubbi :) contenti vero? :lol:

PRIMO DUBBIO.. guardando le foto qui sotto
Immagine
lato destro

Immagine
lato sinistro.

Il tubo di scarico del cilindro destro tocca sul paramotore mentre il sinistro no... pensavo fosse dovuto alla posizione dei cilindri ma il cilindro di destra è quello più in avanti rispetto al sinistro.. quindi i conti non tornano :?:
è normale che siano così?

SECONDO DUBBIO
hanno modificato il gruppo fanale posteriore e messo la targsa sul parafango :(
Immagine
il sostegno portafaro e targa sembra ancora originale o almeno uguale all'originale. Il fanalino invece è del T3 mentre di suo avrebbe il CEV 9313..giusto?
Ho trovato un CEV 9313 ma con la parte metallica cromata e non nera e in ottime condizioni... di serie veniva montato solo nero o ci sono stati modelli con il fanalino cromato?

TERZO DUBBIO
le frecce (indicatori di direzione) dietro ho queste
Immagine
sono in zama o comunque metallo ma non ho capito se sono le sue o no. So che le originali sono difficili da trovare e che costano un botto ma con tutte le foto di moto pasticciate in giro per il web non ho capito se sono queste le originali o no.
Se queste fossero originali potrei anche mettermi a cercare le due anteriori che mi mancano e fare il sacrificio..ma se no metto delle copie lucas e via.

QUARTO DUBBIO
il contagiri ha la guarnizione che si è cotta ed è andata fuori..
Immagine
Si può sistemare? dove posso andare o dove posso spedirlo? (io sono a Treviso)

QUINTO DUBBIO
sul motore vedete qualche irregolarità? qualcosa che non è suo?
Immagine
Immagine

per adesso mi fermo qua con le domande... :D
grazie


Ciao Serpico,
allora cerco di aiutarti per quel poco che so':

1= i collettori non devono toccare; in passato un certo fabbricante aftermarket ne fece un lotto con il raggio di curvatura sbagliato e che toccava, ergo non sono originali

2= mi sembra che alcuni costruttori usarono il fanalino cromato ; eventualmente e' un lavoretto facile correggerlo in uno piu' consono nero, basta una bomboletta; 8-)

3= no comment :shock:

4= rivolgiti alla R.G. Randazzo e Gherardi di Milano con poco rigenerano i contachilometri/giri e adorano le Moto Guzzi :D

5= meno p...e mentali ( :oops: scusa mi e' scappata) e piu' chilometri

a tua disposizione per ulteriori domande ;)


Randall


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Copyright © 2011 motoguzzi-v7club.it. All rights reserved.